Archivi tag: Carlo Caffarra

Terremoto: Appello del Cardinale

Ci vorrà tempo, forse anni, prima che molte delle parrocchie che sono state colpite dal terremoto del maggio scorso, possano rientrare nelle loro chiese per le celebrazioni liturgiche. Come è noto, la diocesi sta pensando a soluzioni alternative che possano garantire una sistemazione dignitosa, dopo la prima fase dei tendoni di emergenza. A questo proposito, l’Arcivescovo Cardinale Carlo Caffarra ha lanciato un accorato appello perché le autorità pubbliche concedano le necessarie autorizzazioni” (tratto da È-Tv 12 Porte – Settimanale di cultura e informazione religiosa):

Continua a leggere

Visita Pastorale nelle zone terremotate dell’Emilia Romagna

DISCORSO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI

Rovereto sulla Secchia  – Modena
Martedì, 26 giugno 2012

[Video]

Saluto del Card. Carlo Caffarra al Santo Padre Benedetto XVI

Santo Padre,
questo popolo è profondamente grato alla Santità Vostra per essere venuto a visitarci.

Siamo stati investiti da un’immane tragedia. Questo popolo ha perduto ciò che aveva di più caro: le sue case, le sue chiese, i suoi municipi, i luoghi del lavoro.

Continua a leggere

Messaggio del Cardinale Arcivescovo Carlo Caffarra

Il Cardinale Arcivescovo Carlo Caffarra
alle comunità ecclesiali
e alle popolazioni colpite dal sisma 

Carissimi fedeli, carissimi sacerdoti, carissimi religiose e religiosi,

desidero partecipare alcune riflessioni a voi che siete stati colpiti dall’immane tragedia del terremoto. Spero che questi miei pensieri siano di consolazione e di conforto nel grande dolore che state vivendo.

   1. Sono sicuro che riflettendo su quanto accaduto siete rimasti colpiti e come storditi dalla constatazione della fragilità di tutto il nostro mondo. In pochi minuti avete visto coi vostri occhi secoli di storia e di lavoro spazzati via. Ma soprattutto avete sperimentato quanto sia fragile, breve, fugace la nostra vita. In questi giorni sicuramente siete stati investiti da domande drammatiche: perché è accaduto? I sismologi, per quanto sanno, possono darci le ragioni geofisiche. Ma la vostra domanda ha un altro significato: quale senso hanno i nostri giorni di fatica e di dolore? Ma, alla fine, un senso ce l’hanno? È questa domanda che, sono sicuro, attraversa il vostro cuore. Continua a leggere

Ci siamo!!!

Il terremoto non ci ha fermati. Da oggi la parrocchia di San Carlo ha il suo sito web e vi terremo informati su quanto sta succedendo. La Chiesa, la canonica  e la scuola materna hanno subito danni apparentemente minini a livello infrastrutturale, ma in via precauzionale le strutture sono chiuse e sottoposte alle opportune verifiche. I danni provocati al salone sono rilevanti: l’acqua e il fango hanno sollevato il pavimento.

Alcune foto scattate subito dopo le scosse del 20 e 29 maggio:

image_pdf